Installate le telecamere UrtheCast all’esterno della ISS

Oleg Kotov e Sergey Ryazanskiy hanno completato lunedì un’attività extraveicolare (RS EVA-37a) con l’obiettivo di installare due telecamere per l’osservazione della terra all’esterno del modulo Zvezda.

L’EVA è durata sei ore e 8 minuti, i due cosmonauti hanno ultimato tutti gli obiettivi e i compiti rimasti arretrati dall’EVA dello scorso 27 dicembre (RS EVA-37).
Le telecamere sono state installate con successo ed è stato anche recuperato un payload esterno sul lato russo della Stazione.

L’installazione delle telecamere non è stata di particolare difficoltà trattandosi del secondo tentativo di installazione. Le telecamere infatti erano già state installate con successo durante la EVA del 27 dicembre, tuttavia un problema di cablaggio e connessione aveva impedito di trasmettere correttamente i dati a Terra costringendo i due cosmonauti a smontarle e riportarle all’interno della ISS per analizzare meglio il problema. Erano stati individuati due problemi distinti: un problema di cablaggio interno alla ISS e un problema di connessione ad un delle due telecamere.
Inizialmente sembrava che la telecamera media risoluzione manifestasse ancora problemi di trasmissione dei dati, in seguito il problema è stato risolto da Terra.

03 - High Resolution Camera Installation 02 - High & Medium Resolution Camera Installation
07 - Retrieve Worksite Interface Adapter 04 - Medium Resolution Camera Installation
L’installazione è parte di un accordo commerciale fra la compagnia canadese UrtheCast e la Russian Federal Space Agency.
Il progetto fornirà entro fine anno immagini della Terra in alta definizione disponibili in streaming web agli abbonati al servizio.

I due cosmonauti hanno portato a termini anche alcuni obiettivi secondari, tra cui la preparazione di un Portable Data Grapple Fixture (PDGF) su Zarya che permetterà in futuro l’uso del Canadarm2 anche in quella zona.
Sì è trattata della quarta EVA di Expedition 38, la 178° al servizio della ISS (1121 ore e 52 minuti), la sesta per Kotov (36 ore e 51 minuti), la terza per Ryazanskiy (20 ore e 5 minuti).

La prossima EVA sulla ISS è programmata per l’estate.

Per una cronaca più approfondita di questa EVA si segnala: http://www.spaceflight101.net/iss-expedition-38-russian-eva-37a-updates.html

Le altre slide di NASA per l’EVA: http://www.flickr.com/photos/nasa2explore/sets/72157640217387686/

 

Fonte: NASA.

Filippo Magni

Appassionato di spazio, studente di ingegneria aerospaziale presso il Politecnico di Milano. Collabora all'amministrazione del forum come "Operations Officer". Scrive su AstronautiNEWS da maggio 2009.

Potrebbero interessarti anche...