HTV-4 ha lasciato la ISS

Kounotori (“Cicogna Bianca”), il modulo automatico di rifornimento dell’agenzia spaziale giapponese JAXA, si è distaccato giovedì dalla Stazione Spaziale al termine di una missione durata più di un mese e che ha portato sull’avamposto cibo, acqua, articoli per l’igiene personale, abbigliamento, ricambi, esperimenti scientifici ed oggetti personali dell’equipaggio.

Kounotori aveva a bordo anche un piccolo “passeggero” : un mini-robot umanoide, Kirobo, che è stato inviato nello spazio per testare le potenzialità dell’interazione con gli uomini a mezzo vocale.

Il distacco tramite il braccio robotico della stazione è avvenuto in modo regolare, sono seguite le consuete accensioni dei propulsori per allontanare il cargo dalla ISS e portarlo progressivamente verso l’uscita distruttiva dall’orbita, che è prevista per la giornata odierna.

La missione di HTV-4 proseguirà comunque anche dopo la distruzione del veicolo: al suo interno, infatti, oltre ai materiali di scarto della stazione, è racchiuso uno strumento che raccoglierà dati relativi alla perdita di integrità strutturale ed alla successiva disintegrazione del mezzo, comprensivi di riprese video. Questo dispositivo, denominato i-ball, sopravviverà dunque al rientro, e verrà recuperato nell’oceano Pacifico dopo una discesa con paracadute al fine di paragonare i dati raccolti con quelli previsti dai modelli computerizzati.

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.