HTV-4 ha lasciato la ISS

Kounotori (“Cicogna Bianca”), il modulo automatico di rifornimento dell’agenzia spaziale giapponese JAXA, si è distaccato giovedì dalla Stazione Spaziale al termine di una missione durata più di un mese e che ha portato sull’avamposto cibo, acqua, articoli per l’igiene personale, abbigliamento, ricambi, esperimenti scientifici ed oggetti personali dell’equipaggio.

Kounotori aveva a bordo anche un piccolo “passeggero” : un mini-robot umanoide, Kirobo, che è stato inviato nello spazio per testare le potenzialità dell’interazione con gli uomini a mezzo vocale.

Il distacco tramite il braccio robotico della stazione è avvenuto in modo regolare, sono seguite le consuete accensioni dei propulsori per allontanare il cargo dalla ISS e portarlo progressivamente verso l’uscita distruttiva dall’orbita, che è prevista per la giornata odierna.

La missione di HTV-4 proseguirà comunque anche dopo la distruzione del veicolo: al suo interno, infatti, oltre ai materiali di scarto della stazione, è racchiuso uno strumento che raccoglierà dati relativi alla perdita di integrità strutturale ed alla successiva disintegrazione del mezzo, comprensivi di riprese video. Questo dispositivo, denominato i-ball, sopravviverà dunque al rientro, e verrà recuperato nell’oceano Pacifico dopo una discesa con paracadute al fine di paragonare i dati raccolti con quelli previsti dai modelli computerizzati.

  Ove non diversamente indicato, questo articolo è © 2006-2023 Associazione ISAA - Leggi la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Paolo Actis

Paolo ha collaborato con AstronautiNEWS dal maggio 2008 al dicembre 2017