Marte in iper-HD

NASA ha diffuso una immagine composita della dimensione di 1,3 miliardi di pixels, combinando quasi 900 scatti delle macchine fotografica di Curiosity (850 della Mast Camera “tele”, 21 da quella a grandangolo e 25 immagini in bianco e nero offerte dalla fotocamera di navigazione). Le immagini risalgono al 2012, e sono state scattate tra il 5 ottobre ed il 16 novembre, consentendo di apprezzare le variazioni di luce dovute al passaggio del Sole ed alle diverse condizioni atmosferiche. La zona di ripresa è quella denominata “Rocknest,” e si estende fino al monte Sharp all’orizzonte.
Un dettaglio che farà sorridere chi accede ad internet dal proprio posto di lavoro: a quanto pare, i dipendenti del Johnson Space Center hanno avuto problemi a visualizzare questa straordinaria immagine, in quanto il loro firewall la identificava come “non pertinente con il lavoro”…

  Questo articolo è © 2006-2020 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Discutine con noi su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Paolo Actis

Paolo ha collaborato con AstronautiNEWS dal maggio 2008 al dicembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.