Dai rami del lago di Como alla ISS

Ancora un sabato in compagnia degli studenti per Luca Parmitano, che dalla sua postazione d’eccellenza a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, sarà in collegamento radio con gli studenti di due scuole medie del nord Italia vicine al lago di Como.

La Scuola Secondaria “Arturo Toscanini” di Capiago Intimiano, a pochi chilometri dalla città di Como, e la Scuola Media “Massimilano Kolbe” di Vercurago, vicino Lecco, sull’altro ramo del lago di Como. Vercurago sorge in effetti sulle sponde del lago di Garlate, che nasce dal lago di Como, o Lario, e prosegue come fiume Adda.

Nonostante la giovane età degli studenti, compresa tra gli 11 ed i 14 anni, ci saranno domande interessanti per Luca che ci parlerà delle sue prime impressioni a bordo della Stazione, di come si è preparato per diventare astronauta ma anche delle attività in orbita, dell’inquinamento visto dallo spazio e di vita animale in microgravità.

Luca Parmitano è partito il 28 maggio dal cosmodromo di Baikonour a bordo della navetta russa Soyuz insieme ai compagni della Spedizione 36/37 Karen Nyberg della NASA e Fyodor Yurchikhin, il comandante russo della Soyuz.

La missione di Parmitano, denominata Volare, è frutto di un accordo tra l’Agenzia Spaziale Italiana e la NASA. Parmitano passerà quasi sei mesi nello spazio, essendo il rientro della Spedizione 36/37 previsto ad inizio novembre 2013.

Potete seguire il collegamentosabato 29 giugno alle 13:50 ora italiana collegandovi al sito AMSAT.
http://www.livestream.com/AMSAT_Italia

Queste iniziative sono organizzate nell’ambito del programma educativo internazionale ARISS, (Amateur Radio on International Space Station), e coordinate, in Italia, dall’AMSAT Italia.

Pubblicato da AstronautiNEWS / Associazione ISAA

Fonte: ESA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19712

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.