Conclusa la missione Shenzhou 10

Si è conclusa dopo 15 giorni nello spazio la missione cinese Shenzhou 10, diretta verso il laboratorio orbitante Tiangong-1 e con 3 membri di equipaggio.
Nie Haisheng, Zhang Xiaoguan e Wang Yaping hanno toccato terra in Mongolia lo scorso 25 Giugno dopo un rientro che dalle immagini è sembrato nominale.
L’equipaggio era partito il 10 Giugno scorso a bordo della capsula Shenzhou 10, montata sul Long March 2/FG dal Pad 921 del Jiuquan Satellite Launch Center.
Durante la missione, trascorsa quasi interamente a bordo del Tiangong-1 sono state affinate le procedure di aggancio al laboratorio orbitale e per la prima volta un astronauta cinese, Wang Yaping, ha tenuto una lezione dallo spazio per oltre 80.000 studenti del Paese asiatico.
Il primo aggancio con il laboratorio orbitale è avvenuto in modalità automatica due giorni dopo il lancio, mentre lo scorso 23 giugno si è svolto un secondo docking, ripartendo da circa 140m in modalità manuale e con una traiettoria di avvicinamento differente e preceduta da un fly-around del modulo, questo allo scopo di testare nuovamente tutte le procedure e massimizzare i risultati e l’esperienza della missione.
La partenza definitiva per il ritorno a Terra è poi avvenuta il 25 Giugno, con le operazioni di separazione del modulo di rientro dai moduli di servizio e orbitale che si sono svolte apparentemente in maniera pulita e nominale.
Nel corso della missione l’equipaggio ha inoltre avuto modo di ricevere la chiamata del presidente Cinese Xi Jinping, il quale si è congratulato e complimentato per i risultati ottenuti da tutta la missione.

  Ove non diversamente indicato, questo articolo è © 2006-2023 Associazione ISAA - Leggi la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Commenti

Discutiamone su ForumAstronautico.it

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.