Primo lancio dell’anno per ILS

International Launch Services (ILS) ha annunciato di aver correttamente immesso in orbita il satellite SatMex 8, impiegando il veterano vettore Proton. Il decollo è avvenuto da  Baikonur martedì 26 u.s., e la missione ha seguito un profilo standard di 5 accensioni per il raggiungimento dell’orbita geostazionaria di trasferimento. Il satellite, costruito sulla collaudata piattaforma modello 1300, ha una massa di circa 5,5 tonnellate, ed andrà a rimpiazzare il SatMex 5, per fornire copertura in banda C e Ku sulle Americhe ad una longitudine di 116,8 gradi ovest. Il miglioramento della performance rispetto al modello precedente è di ben il 45%, che si traduce in un aumento della capacità sulla banda Ku di quasi il 100 per cento.
Si è trattato del 384mo lancio di un razzo Proton (dal 1965), e del 78mo lancio di ILS. Il Proton Breeze M è sviluppato e costruito dal centro Khrunichev di Mosca.
Il precedente lancio di ILS, lo scorso dicembre, aveva sperimentato una anomalia durante la terza accensione, ed il carico pagante non aveva raggiunto l’orbita desiderata. Una commissione di indagine interna ha recentemente concluso che in quell’occasione si trattò di una combinazione di circostanze sfavorevoli manifestatesi durante le operazioni di start-up della terza acccensione del razzo.
ILS ha anche annunciato di aver raggiunto un accordo con Intelsat per due ulteriori missioni Proton.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19302

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.