Danneggiato Enterprise per il passaggio di Sandy a New York

Lo Shuttle Enterprise, da pochi mesi esposto a bordo della portaerei Intrepid, ormeggiata a New York, ha subito diversi danni a causa del passaggio dell’uragano Sandy la scorsa settimana.
Lo shuttle utilizzato per i test atmosferici negli anni ’80, e fino a poco tempo fa esposto al museo Smithsonian di Washington, è stato danneggiato in alcune sue parti a causa del collasso della struttura gonfiabile temporanea che lo avrebbe dovuto proteggere in attesa della costruzione della sua sede espositiva definitiva.

A causa dell’innalzamento delle acque i locali che ospitavano i generatori principali e quelli di backup, necessari a mantenere pressurizzata e gonfia la struttura, si sono allagati e venendo a mancare la potenza necessaria per il mantenimento della struttura essa è collassata sulla navetta.
I danni, benchè il materiale fosse piuttosto leggero, si sono verificati anche a causa del successivo vento che ha fatto muovere i brandelli rimasti appesi all’orbiter nelle ore successive, scoprendo per diverso tempo la coda e diverse parti del muso.

L’organizzazione che gestisce il museo non ha ancora divulgato quale possa essere il piano di riparazione, preservazione e ri-esposizione al pubblico della navetta in futuro.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=18709

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.