Verso la produzione del secondo stadio di Liberty

Astrium, compagnia leader in Europa per la produzione di strutture per lanciatori, ha completato con successo una serie di test sulla struttura dei serbatoi, validando le procedure di progettazione e produzione già utilizzate per la costruzione dell'Ariane 5.

Astrium è prime contractor per la produzione del secondo stadio del lanciatore "commerciale" Liberty, destinato al trasporto in orbita bassa di cargo e astronauti attraverso la capsula Liberty e con altri mezzi di clienti eventualmente interessati.
I test destinati a verificare i carichi che subiranno i serbatoi criogenici hanno confermato che le procedure e i sistemi di produzione già utilizzati da Astrium per l'Ariane sono idonei anche per questo vettore, aprendo così la via ad un rapida e relativamente semplice produzione in vista dei primi lanci.

Il primo volo test è attualmente pianificato per il 2014 e il primo volo con equipaggio l'anno successivo. Il secondo stadio, che verrà fornito appunto da Astrium, sarà basato sul secondo stadio criogenico dell'Ariane con il propulsore Vulcain 2, mentre il primo stadio sarà fornito da ATK e basato su quello che era destinato essere il primo stadio, a propellente solido, di Ares I.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17918.new#new

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.