Pratt & Whitney completa i test sul motore ausiliario di CST-100

Pratt & Whitney Rocketdyne, società appartenente al gruppo industriale United Technologies Corp, ha completato con successo un ciclo completo sul Launch Abort Engine (LAE) progettato per l'utilizzo sulla capsula Boeing CST-100 (Crew Space Transportation).

CST-100 è uno dei veicoli, attualmente in fase di sviluppo nell'ambito del programma NASA CCDev, adibito al trasporto di cose e persone da e per la Stazione Spaziale Internazionale.

Il LAE è un motore progettato per spingere la capsula, ed il suo equipaggio, lontano dal vettore nel caso si verifichi un qualsiasi malfunzionamento durante le fasi di decollo del vettore.

Il motore ha fornito i riscontri previsti in sede di progetto raggiungendo un valore di spinta totale di circa 18.200 kg.

Pratt & Whitney è leader mondiale nella progettazione, produzione e manutenzione di motori per aerei, sistemi di propulsione spaziale e turbine a gas industriali.

United Technologies, con sede a Hartford nel Connecticut, è una società multinazionale conglomerata che offre prodotti di alta tecnologia e servizi per l'industria aerospaziale mondiale e le industrie commerciali.

Fonte: Pratt & Whitney Rocketdyne

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17293.new#new

Marco Carrara

Da sempre appassionato di spazio, da piccolo sognavo ad occhi aperti guardando alla televisione le gesta degli astronauti impegnati nelle missioni Apollo, crescendo mi sono dovuto accontentare di una più normale professione come sistemista informatico in una banca radicata nel nord Italia. Scrivo su AstronautiNews dal 2010; è il mio modo per continuare a coltivare la mia passione per lo spazio.