Il test a terra del nuovo razzo Antares della Orbital rinviato ad aprile

Il test a terra per il nuovo razzo vettore Antares della Orbital, un prerequisito per il volo di debutto, probabilmente non potrà essere effettuato prima del prossimo aprile 2012 a causa dei test e del lavoro di certificazione della rampa di lancio che sono attualmente in corso presso il sito di Wallops Island in Virginia.

La Virginia Commercial Spaceflight Autority, che è l’ente statale che gestisce le operazioni dello spazioporto dal quale verrà eseguito il lancio del vettore della Orbital, sta ancora completando la certificazione dei sistemi della rampa di lancio, che includono 130 serbatoi pressurizzati necessari a supportare il lancio del vettore a propellenti liquidi Antares, e sta effettuando i test di performance e funzionali per verificare che i vari sistemi e il software di gestione lavorino correttamente.   

Questo test a terra per il razzo Antares era in programma per il mese di febbraio 2012 mentre il primo lancio di Antares sarebbe dovuto avvenire fra aprile e maggio del 2012.

Antares, conosciuto prima come Taurus II, è il nuovo vettore sviluppato dalla Orbital per inviare alla Stazione Spaziale Internazionale la capsula cargo Cygnus nell’ambito del programma Commercial Orbital Trasportation Service (COTS) e, nel programma concordato con la NASA, ne sono previsti due lanci di test prima di iniziare il proprio servizio effettivo verso la ISS.

È atteso per il 9 febbraio prossimo, da parte della Orbital, un comunicato che fornisca le nuove date previste per i voli di test del vettore Antares e della capsula Cygnus.

Fonte SpaceNews

Credit: Orbital Sciences Composite

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17013.new#new

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.