Rinviato il lancio delle sonde lunari GRAIL

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il razzo vettore Delta che porterà Grail nello spazio

Il razzo vettore Delta che porterà Grail nello spazio

Il lancio della missione GRAIL, previsto per la mattina dell’8 settembre 2011 (pomeriggio in Italia) è stato inizialmente posticipato di 24 ore a causa dei venti in quota al di fuori dei limiti di accettabilità. Successivamente NASA ha comunicato un ulteriore posticipo di altre 24 ore per permettere l’analisi dei dati relativi allo svuotamento dei serbatoi avvenuto subito dopo il rinvio di giovedì. Le previsioni meteorologiche per sabato 10 settembre presentano una probabilità del 60% di condizioni favorevoli per il nuovo tentativo.

Le finestre di lancio per sabato, della durata di 1 secondo, saranno nuovamente due. Gli orari previsti per il secondo tentativo sono, rispettivamente, alle 14:29:45 e alle 15:08:52 CEST. Il periodo favorevole al lancio si estenderà fino al 19 ottobre, con un liftoff anticipato di 4 minuti circa per ogni giorno successivo.

Le sonde gemelle della missione GRAIL partiranno verso la Luna dal Launch Complex 17b della base dell’US Air Force di Cape Canaveral, lanciate da un razzo Delta II della United Launch Alliance (ULA). L’obiettivo primario di GRAIL è la determinazione della struttura interna del satellite terrestre, dalla crosta al nucleo, oltre all’avanzamento delle conoscenze sull’evoluzione termica della Luna.

Fonte: NASA

  Questo articolo è © 2006-2021 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Matteo Carpentieri

Appassionato di astronomia e spazio, laureato in una più terrestre Ingegneria Ambientale. Lavora come lecturer (ricercatore) all'Università del Surrey, in Inghilterra. Scrive su AstronautiNews.it dal 2011.