Orion prende vita

È cominciato questa settimana, presso l’impianto NASA di assemblaggio di Michoud, il montaggio della prima capsula Orion destinata al volo. L’ultimo veicolo destinato al trasporto di astronauti realizzato dagli americani era stato l’Endeavour nel 1991.

“Il team Orion è rimasto concentrato sull’avanzamento dei lavori, ed ora stiamo iniziando a costruire attrezzature per il volo spaziale” ha detto Mark Geyer, program manager di Orion presso il Johnson Space Center.

Il portavoce della NASA David Weaver ha invece sottolineato come il programma Orion si ponga l’obiettivo di inviare uomini molto piu’ lontano nello spazio di quanto sia mai stato fatto in precedenza, e, contemporaneamente, di sostenere l’occupazione del settore aerospaziale americano.

Le prime saldature della capsula sono avvenute venerdi 9 settembre impiegando un nuovo processo che consente un legame continuo ed a prova di perdite che si è dimostrato più resistente e di maggior qualità rispetto a quanto ottenibile con sistemi tradizionali.

Al termine dell’assemblaggio, la prima capsula Orion verrà spedita al KSC, dove verrà montato lo scudo termico e dove si svolgeranno i controlli di preparazione al volo.

Fonte: NASA

  © 2006-2019 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Discutine con noi su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Paolo Actis

Paolo ha collaborato con AstronautiNEWS dal maggio 2008 al dicembre 2017