Irene risparmia Wallops Island

La costa orientale degli USA è stata investita, come noto, dalla tempesta tropicale Irene. Anche il poligono spaziale di Wallops Island, in Virginia, ha sperimentato venti ad oltre 100 km/h e piogge torrenziali, ma, secondo quanto riportato via twitter sulla homepage dell’installazione, non sono stati registrati danni di rilievo. Unico strascico, la sabbia che ha ricoperto le strade dell’isola, e che è stata presto rimossa.

Il sito, di proprietà statale ma aperto ai lanci commerciali, ospita principalmente le rampe destinate ai vettori Minotaur e Taurus 2 di Orbital Sciences.

Anche l’edificio adibito all’assemblaggio orizzontale dei razzi non ha riportato danni o allagamenti. Esso, al momento, ospita due primi stadi di fabbricazione ucraina, un secondo stadio a propellente solido per il Taurus 2 ed il primo modulo cargo Cygnus.

Purtroppo non tutte le zone attraversate da Irene hanno goduto della stessa fortuna: il bilancio complessivo parla di 35 vittime e 7 miliardi di dollari di danni.
Nella foto NASA, una veduta aerea di Wallops.

Fonte: NASA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=16170.new#new

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.