Previsti 2 lanci commerciali per Sea Launch

Sono passati due anni dalla richiesta di amministrazione controllata e Sea Launch è di nuovo in piena attività, con due lanci previsti entro la fine dell’anno.

In settembre, dal cosmodromo di Baikonur, verrà lanciato Intelstat 18, un satellite per telecomunicazioni dedicato all’area Asia-Pacifico. Il vettore designato è lo Zenit 3SLB. In questo caso, Sea Launch è subentrata come fornitore alla Space International Services, una società russa che aveva preso la gestione delle operazioni del sito terrestre quando la Sea Launch aveva chiesto i benefici del “chapter 11” nel 2009.
SIS ha avuto problemi nel procurarsi alcuni elementi del razzo vettore, e Sea Launch, forte del contributo della sua controllante Energia, è stata in grado di subentrare nella fornitura.

Tra settembre e dicembre, invece, sarà la volta di Atlantic Bird 7, altro satellite per telecomunicazioni della zona Nord Africa-Medio Oriente. In questo caso il lancio avverrà dalla piattaforma mobile marina che giustifica il nome della società russo-americana.

Sea Launch ha già in ordine dieci vettori Zenit, sufficienti a coprire il fabbisogno del manifesto lanci sino al 2013. Si tratta di un nuovo inizio per questa compagnia che tra il 1999 ed il 2009 intraprese ben 30 diverse missioni, 28 delle quali coronate da successo.

Fonte: SeaLaunch

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=15696.new#new

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.