STS-135: Atlantis è pronto per l’assemblaggio finale

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La missione STS-134 è appena iniziata che già si parla di quella che sarà effettivamente l’ultima missione Shuttle, la STS-135, che verrà effettuata dalla navetta Atlantis.

Era infatti in programma questa mattina lo spostamento della navetta dall’Orbiter Processing Facility-1 (OPF-1) al Vehicle Assembly Building (VAB).
Atlantis verrà parcheggiata temporaneamente per diverse ore, condizioni atmosferiche permettendo, tra i due building in modo da permettere ai dipendenti NASA di poter effettuare foto ricordo.

Domani mattina la navetta verrà spostata all’interno del VAB e issata per procedere con l’assemblaggio di Atlantis al serbatoio esterno ed ai due boosters laterali.

Nel frattempo le ispezioni al pad 39A, dopo il decollo di STS-134, non hanno riscontrato alcun danno significativo dopo il lancio di Endeavour dello scorso lunedì.
Normalmente sono richeste due settimane di lavoro per ripulire e ripreparare la rampa di lancio per un nuovo decollo di una navetta Shuttle e, al momento, si ipotizza che lo spostamento di Atlantis dal VAB alla rampa di lancio potrà essere effettuato il 31 maggio.

L’equipaggio di STS-135 sarà composto da soli quattro astronauti, tutti statunitensi, e precisamente da Christopher Ferguson in qualità di comandante, da Douglas Hurley come pilota e dagli specialisti di missione Sandra Magnus e Rex Walheim.

Fonte: NASA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=15550.new#new

Marco Carrara

Da sempre appassionato di spazio, da piccolo sognavo ad occhi aperti guardando alla televisione le gesta degli astronauti impegnati nelle missioni Apollo, crescendo mi sono dovuto accontentare di una più normale professione come sistemista informatico in una banca radicata nel nord Italia. Scrivo su AstronautiNews dal 2010; è il mio modo per continuare a coltivare la mia passione per lo spazio.