MagISStra: Venerdì 01 aprile 2011

All’interno di KIBO, Cady ha eseguito il service all’esperimento Nanoskeleton che in questo momento è in corso di svolgimento. Paolo Nespoli ha invece eseguito un ulteriore service al BXF in svolgimento all’interno di MSG (Microgravity Science Glovebox)

I due astronauti del segmento USOS si sono quindi dedicati alle attività di preparazione del materiale per ULF6, oggi per quanto riguarda la messa a punto delle pistole ingrassatrici. Paolo ha inoltre ispezionato i due dispositivi di emergenza SAFER (Simplified Aid For EVA Rescue) che verranno montati sulle tute EMU.

Dmitri si è dedicato ad un giro di verifica sui rimanenti segmenti da ispezionare dell’impianto di ventilazione del segmento russo, utilizzando poi l’aspirapolvere per le grate dei vari pannelli con griglie e filtri per la raccolta della polvere.

Cady Coleman ha lavorato in US Lab al rack Express-6 eseguendo il set up del suo RIC (Rack Interface Controller) per l’installazione di software aggiornato.

Alle 3:45am EDT, l’equipaggio ha eseguito il regolare tag up con il controllo di volo russo presso TsUP Mosca e in collegamento telefonico con MCC- Houston.
Alle 8:50am, Dmitri si è collegato con il team che segue il magazzino di bordo per riferire sugli ultimi aggiornamenti.

Allerta detriti: a seguito di una possible congiunzione con l’oggetto 34443 (un detrito derivato dalla collisione tra un vecchio satellite COSMOS e uno della costellazione IRIDIUM), una manovra DAM (Debris Avoidance Maneuver) verrà condotta stanotte con l’accensione intorno alle 10:36pm EDT (un delta-V previsto di 0,5 m/s). Per la manovra di spostamento della Stazione verranno utilizzati i propulsori di ATV Keplero, mentre il SM con i suoi thrusters apporterà le eventuali correzioni in qualità di controllo di assetto, e i propulsori della Progress 41P il controllo di rollio.

CEVIS Troubleshooting: dopo lo stop di alcuni giorni fa, una ulteriore verifica ha portato all’individuazione di una unità ORU (On-orbit Replacement Unit) come origine del rumore anomalo. Gli specialisti allestiranno pertanto le necessarie procedure di sostituzione.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.