La Cina chiude il 2010 con il 15° lancio orbitale

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Nella giornata di ieri la Cina ha effettuato il 15° lancio orbitale del 2010.
Dallo Xichang Launch Center, provincia di Sichuan, alle 21,20 CET è decollato il razzo vettore Long March-3A (CZ-3A) che ha immesso in orbita di trasferimento un nuovo satellite navigazionale della serie Beidou/Compass.

Il satellite, utilizzando i motori di bordo, si immetterà in seguito in un'orbita geosincrona ad alta inclinazione (55°).

Si tratta del quinto lancio della serie effettuato quest'anno, il secondo della serie IGSO (Inclined Geo Sincronous Orbit).

Con questo sono sette i satelliti operazionali ora in orbita, a cui segiuiranno negli anni prossimi altri 28 esemplari.

Con questo lancio si è concluso l'anno record per le attività orbitali Cinesi, 15 lanci contro gli 11 del 2008.

Sono stati effettuati otto lanci da Xichang, quattro da Jiuquan e tre da Taiyuan.

Per la prima volta la Cina ha eguagliato gli USA nel numero di lanci orbitali, entrambe le Nazioni nel 2010 hanno effettuato 15 lanci.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.