L’India rinuncia al volo di propri cosmonauti con la Sojuz

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il Direttore dei voli Spaziali Umani della Roscosmos, Alexey Krasnov, ha comunicato
alla stampa la decisione dell’Agenzia Spaziale Indiana (ISRO), di rinunciare al
programmato volo di due cosmonauti nazionali su una Sojuz.

Le intenzioni precedenti erano rivolte ad un volo dei due Indiani con un Comandante
Russo, da effettuarsi nel 2013, ma senza il coinvolgimente della ISS nelle operazioni.

Questo volo era inteso come un passo preparatorio, da parte dell’ISRO, verso futuri
voli orbitali pilotati con una navicella di costruzione Indiana, a partire dal 2015.

Il responsabile Russo dell’annuncio ha tuttavia dichiarato che l’India si è detta
comunque disponibile a future collaborazioni con la Russia in questo campo.

Fonte: Roscosmos

  © 2006-2019 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Discutine con noi su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.