Chang’e-2 verso la Luna

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E’ partita regolarmente oggi la seconda missione Lunare Cinese.

Dallo Xichang Space Launch Center, Pad-2, il razzo vettore Long March-3C (CZ-3C) è decollato alle 12,59:57 CEST, immettendo in seguito la sonda Chang’e-2 in un’ orbita ellittica di 200 x 380000 km, traiettoria che la porterà in seguito nei pressi della Luna.

I responsabili Cinesi hanno dichiarato il successo del lancio dopo il corretto dispiegamento dei pannelli solari, che hanno iniziato a fornire l’energia elettrica.

Tra cinque giorni è previsto che la sonda si immetta in orbita selenocentrica, seguita poi da correzioni orbitali che permetteranno a Chang’e-2 di sorvolare il suolo a circa 100 km di altezza.

L’Agenzia Spaziale Europea ESA fornisce ai Cinesi assistenza per quanto riguarda il tracciamento ed il controllo della traiettoria.

La missione di telerilevamento, mediante una fotocamera con risoluzione di 10 metri, durerà per un periodo minimo di sei mesi.

In seguito, con una apposita manovra, Chang’e-2 sorvolerà ad una altezza di 15 km il sito previsto per l’allunaggio della futura sonda Chang’-3, riprendendo il suolo con una risoluzione di 1,5 metri.

La durata della missione sarà probabilmente estesa, in accordo comunque alle condizioni della sonda.

Fonte: Xinhua

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=14085.new#new

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.