ISS Daily Report – Martedì 27 Luglio 2010

ISS Daily Report Martedì 27 Luglio 2010

L’attività extraveicolare EVA-25 condotta da Kornienko e Yurchikhin é iniziata alle 12:11 am EDT, con 26 min di ritardo su quanto programmato ed è stata conclusa dopo 6 ore e 42 min.
I compiti portati a termine dai due spacewalkers sono stati:
– sostituzione di Klest-54 la videocamera che serve nel docking di ATV (Automated Transfer Vehicle) .
– steso un cablaggio esterno per KURS-P AFU (Antenna Feeder Device) che va da MRM2 al modulo FGB.
– steso un cablaggio Ethernet esterno per SUBA (Onboard Equipment Control System).
– si sono sbarazzati della vecchia camera ATV (n.d.r. non è chiaro se l’abbiano gettata nello Spazio, rischiando altri detriti o se l’hanno riportata dentro per eliminarla con il materiale che verrà deorbitato in atmosfera, con una delle Progress). I due astronauti hanno invece riportato dentro, perchè non più utilizzato, il rocchetto e il cavo che era steso all’esterno di MRM1.

La nuova telecamera per ATV è stata attivata in tempo reale, appena dopo l’installazione e il funzionamento è corretto. Il cavo per KURS non è stato collaudato, ma TsUP Mosca conta di eseguire dei test verso il fine settimana.
Durante l’EVA, sono stati notati numerosi oggetti fluttuare non molto distanti dalla Stazione. Uno di essi è stato provvisoriamente identificato come un morsetto. Comunque i video realizzati sono in corso di revisione da parte russa, per determinare la natura dei vari oggetti.

Con il rientro dei due astronauti alle 6:53 am, si è provveduto a:
– ripressurizzare il tranfer compartment di SM.
– fare un secondo prelievo delle urine.
– resettare il sistema di comunicazione STTS in SM.
– riportare dentro le condotte per la circolazione dell’aria.
– ripristinare la precedente configurazione dei sistemi all’interno di SM e preparare le tute per l’asciugatura interna.

Nel segmento russo il comandante Skvortsov, che era rimasto isolato (come da procedure di sicurezza) con Tracy Caldwell-Dyson all’interno di MRM2, ha:
– apertura portellone MRM2 ripristinando l’accesso a SM.
– re-installato condotte ventilazione.
– supportato il team moscovita per la riattivazione del generatore di ossigeno Elektron.
– riconfigurazione di MRM2 alle condizioni pre-EVA e disattivazione dei sistemi di TMA-18.

Tracy Caldwell-Dyson, ha recuperato le batterie di scorta e riportato il Laptop SSC18 da MRM2 alla sua normale posizione al’interno di Cupola (ha praticamente risistemato il materiale che era stato spostato in MRM2 per restare dentro il tempo necessario allo svolgimento di EVA-25).

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.