ATHLETE scalda i motori

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Non avendo a disposizione strade sterrate di sufficiente larghezza all’interno del JPL, gli ingengneri ogni giorno portano il prototipo nel letto asciutto del torrente Arroyo Seco per eseguire dei test in vista della dimostrazione ufficiale, prevista il prossimo mese nel deserto dell’Arizona, dove ATHLETE dovrà percorrere autonomamente 40 km in 14 giorni, come richiesto dalla NASA.

L’All-Terrain-Hex-Limbed-Extra-Terrestrial-Explorer è un modello perfettamente funzionante, in scala 1/2, di un trasporto robotico per habitat e cargo che verrà eventualmente utilizzato sulla superficie della Luna e di Marte. Si compone di un pianale di carico mosso da sei lunghe gambe snodabili dotate di ruote, al massimo della sua estensione raggiunge i 4,5 mt di altezza e di larghezza, pesa 2300 kg e si muove a 2 Km/h.

In questo simpatico video se ne può apprezzare la mobilità…

http://www.nasa.gov/multimedia/videogallery/index.html?media_id=16843450

Fonte: JPL/NASA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=13769.new#new

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi ed il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 ed il 2013.