ISS Daily Report – Sabato 05 Giugno 2010

ISS Daily Report Sabato 05 Giugno 2010

Oggi Caldwell-Dyson ha eseguito il reboot bimestrale del router server  che supporta i laptops.
Successivamente Tracy ha predisposto l’equipaggiamento che permetterà agli specialisti di Houston di seguire via NetMeeting in Ku-band. Lo scopo e di permettere il monitoraggio durante le 7 ore di LOS (loss of signal – perdita di segnale)  pianificata per la notte e che comporta l’aggiornamento del firmware del IPS MDSC (Integrated Planning System Mission Data Server Computer), il che significa che la maggior parte delle comunicazioni saranno sospese, no S-band, no telemetria, no palyloads operations etc.
Resteranno operative: Ku-band, video e sul segmento russo resteranno operativi (per le comunicazioni) i vari siti terrestri. Nella eventualità che l’equipaggio abbia la necessità di contattare Houston, si potrà usare il canale VHF  dal segmento russo, oppure, IP phone e appunto NetMeeting.

A seguito della iniziale scoperta di particelle metalliche che galleggiavano all’interno di MRM1, CDR Skvortsov ha eseguito una accurata ispezione del portellone e relative guarnizioni, scattando fotografie ai residui metallici rinvenuti.

REBOOST: come da programma è stata eseguita un’accensione dei propulsori del modulo SM. L’operazione che si è svolta in modo nominale è durata 4 min e 7 sec. La Stazione è stata innalzata di 7790 metri e l’operazione si è resa necessaria per ottimizzare il rendevouz con la Soyuz 23S e il cargo Progress 38P.

Due ulteriori reboost verranno eseguiti il prossimo Lunedì 07, utilizzando in questo caso i propulsori della Progress 37P, e queste ulteriori accensioni permetteranno un assetto più accurato.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.