Svolto con successo il secondo volo autonomo dell’USV

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

È stato svolto con successo il secondo volo del programma USV del CIRA conclsosi con il recupero del prototipo in ottime condizioni.
Alle ore 8:45 il velivolo Polluce è decollato dalla base di Arbatax Tortolì, dando inizio alla missione DTFT_2. Alle ore 10:25, dopo aver raggiunto la quota di 24 km, il velivolo è stato sganciato ed ha compiuto in autonomia le manovre previste. Il paracadute si è aperto regolarmente, e Polluce è ammarato nell’area prevista poco dopo le 10:35 (ammaraggio della gondola alle 11:10 circa) . Poco dopo le 12 il velivolo è stato recuperato dalla nave Tavolare: la struttura appare integra .

Fonte: CIRA

  Questo articolo è © 2006-2019 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.