"Mea Culpa" di Bolden sulla strategia di presentazione del budget 2011

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' raro sentire alte cariche istituzionali fare pubblicamente ammenda su errori propri o di propri collaboratori ed è ancor più raro nel caso siano coinvolte migliaia di persone per un argomento comunque spinoso e delicato.
Charles Bolden, Amministratore della NASA, è tornato sui modi in cui è stata divulgata la proposta di cancellazione del programma Constellation lo scorso lunedì durante una serie di interviste rilasciate ai maggiori quotidiani USA.
Visti i risultati, soprattutto fra le migliaia di dipendenti dei vari centri sparsi per il Paese, al completo oscuro delle scelte prese sino a quando non sono state presentate ufficialmente, Bolden è stato costretto a fare pubblica ammenda sul sistema utilizzato per divulgare la notizia.
[i]"Pensavo di sapere quello che facevo ad essere onesto, per cui abbiamo presentato il budget e tutto il resto nella maniera in cui lo abbiamo fatto. E' stato un enorme sbaglio? Si lo è stato. Ho imparato un'importante lezione" [/i]continuando [i]"Non mento dicendo che in questo modo ho incrinato diversi rapporti. Ora il mio obiettivo è di provare a riparare queste relazioni un tempo incredibilmente buone a causa di una mia negligenza nella divulgazione dei piani. Non ho ascoltato la gente"[/i].
Parole forti che continueranno a far discutere anche nelle prossime settimane.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Potrebbero interessarti anche...