ISS Daily Report – Giovedì 18 Febbraio 2010

ISS Daily Report  Giovedì 18 Febbraio 2010

Questa mattina Soichi e TJ hanno eseguito, e completato, la loro prima sessione dell’esperimento medico MYCO, immagazzinando per la conservazione i campioni raccolti.
Inoltre, al loro risveglio Soichi e Jeff con Creamer hanno completato un ulteriore sessione di Reaction Self Test (test di vigilanza psicomotoria). Per TJ c’era in programma anche una sessione di Nutrition con la speciale dieta a cui seguirà un prelievo di urine nell’arco delle 24 ore.

Creamer ha controllato la fase di trasferimento di Ossigeno dallo Shuttle alla Stazione, mentre Jeff ha eseguito un set fotografico dei pennoni dei pannelli solari settore 2A.
In giornata è stato fatto un ampio lavoro di trasferimento di alcuni racks da Lab Destiny a Nodo3. Si è iniziato con l’hardware di ALTEA (che però è stato solo riposizionato all’interno di USLab, peraltro senza venire disattivato), poi la squadra composta da Creamer, Zamka, Robinson e lo stesso Williams hanno spostato uno ad uno OGS (Oxygen Generator System), il WHC (Waste & Hygiene Compartment), WRS1 (Water Recovery System 1) e il WRS2. Man mano che li spostavano iniziavano anche gli allacciamenti di base al sistema di Nodo3/ISS, ed eseguire i primi test di verifica su alcuni rack.

Aiutato non da Robinson ma da Terry Virts, Noguchi ha trasferito la stazione RWS (Robotic Workstation) in Cupola, dove hanno cercato di montare l’attrezzatura ma fermandosi per alcuni problemi incontrati nel boccaporto di Cupola.

ISS reboost: questa mattina alle 2:31 am EST, lo Shuttle ha acceso i suoi motori vernieri VCRS (Vernier Reaction Control System) per innalzare la Stazione di 2280 metri, con un accensione di 33 min.
Un secondo reboost è programmato per il giorno 20/02 alle 4:14 am dopo la partenza di Endeavour. Con questa seconda accensione si inserisce la ISS in un’orbita adatta per la partenza di TMA-16, il lancio di Soyuz TMA-18 e quello di STS-131 Discovery.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.