ISS Daily Report – Venerdì 01 Gennaio 2010

ISS Daily Report  Venerdì 01 Gennaio 2010

Giornata di riposo per questo primo giorno dell’anno, anche se non priva dei consueti lavori di routine ed eventuali immediate urgenze.

Jeff e TJ hanno continuato con le loro sessioni settimanali riguardanti l’esperimento SLEEP (Sleep-Wake Actigraphy & Light Exposure during Spaceflight). Un monitoraggio de icicli di sonno/veglia con controlllo Actigraphy (una particolare specializzazione medica) in cui viene utilizzato il proprio personale Actiwatch da polso.

Jeff ha poi condotto una verifica sullo stato di efficienza delle batterie e il reboot di tutti i Laptop attivi in Destiny e COL.  Williams ha inoltre nella sua lista dei lavori a discrezione la riconfigurazione (minima) dell’hardware di COLBERT.

I due astronauti russi, avenvano invece tra i loro lavori a discrezione:
* controllo status dell’esperimento Plants-2 (crescita vegetale in una piccola serra)
* ripresa fotografica all’interno della attività “Uragan” che ha come target primario le condizioni dei ghiacciai, con un occhio di riguardo per quelli a sud del Cile e dell’Argentina.
* trasferimento di contenitori di urina all’interno di Progress 35P, più altri trasferimenti di materiale di minore entità.

Aggiornamento WRM:
una nuova lista di riferimento sullo stoccaggio delle acque è stata inviata a bordo. Sono stati quantificati, 86 contenitori CWCs d’acqua per un totale di 2043 Litri per cinque tipi diversi di acqua:
* 19 contenitori CWC di acqua tecnica (per i processi di elettrolisi) per un totale di 659 Litri, che includono 136 Litri di acqua che contengono batteri Wautersia, 135 Litri in altre tre sacche per uso contingente, e 388 litri in nove sacche che sono ancora da esaminare.
* 9 CWC per acqua potabile, per circa 367 Litri, dei quali 66 al momento sono in attesa di analisi, e 129 litri  in tre sacche per uso contingente.
* 53 CWC di acqua trattata con iodio, circa 992 litri.
* 1 CWC di acqua da condensa, circa 6 litri
* 1 CWC di acqua sporca di recupero dai lavaggio dei circuiti delle EMU piena per circa 20 litri

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.