ISS Daily Report – Giovedì 31 Dicembre 2009

ISS Daily Report  Giovedì 31 Dicembre 2009

Essendo una giornata di relax, riportiamo qui sotto l’intervista con gli auguri di fine anno del comandante Jeff Williams:

Abbiamo “sentito” che molti di voi sulla Terra, sono curiosi di sapere come passeremo il nostro Venerdì e se abbiamo in programma qualcosa di speciale.

Venerdì per l’equipaggio è un giorno di festa per tutti e, per quanto possibile, sarà un giorno libero. Pertanto, come molti di voi, abbiamo tre giorni di vacanza. Naturalmente le attività quotidiane di gestione e manutenzione della Stazione non ci consentono una giornata completamente libera. Avremo quindi queste attività di routine e il programma di esercizi ginnici quotidiani. Ad ogni modo il carico di lavoro sarà decisamente più leggero, salvo imprevisti.

New Year’s Day è qualcosa di unico rispetto ad altre festività celebrate sulla ISS. Questo perchè, essendo un equipaggio internazionale la distribuzione di circa 8 giorni festivi all’anno sono suddivisi tra le diverse nazionalità.  La maggior parte delle feste appartengono a determinate nazioni e tradizioni, che vengono comunque condivise con il resto dell’equipaggio e questo ci permette inoltre di avere l’opportunità di partecipare ad altri usi e costumi. New Year’s Day oltre a fornire  la possibilità di vedere come gli altri lo festeggiano, resta un giorno unico nel senso che è un evento comune a tutti i membri a bordo della Stazione.

Al momento, l’equipaggio è rappresentato da Russia, Giappone e Stati Uniti e ognuno porterà con se per i festeggiamenti un piccolo pezzo della propria tradizione, soprattutto per il “cenone” di fine anno. Come per il giorno di Natale, ci saranno foto e avremo anche la possibilità di condividere le festività in teleconferenza con le nostre famiglie.

A fine anno poi, ognuno fa una riflessione sui risultati raggiunti lo scorso anno e pensando agli eventi di quello nuovo e alle prossime sfide. Sicuramente abbiamo molto su cui riflettere, riguardo il progetto ISS.

Il 2009 è stato un anno molto positivo per il team di International Space Station, con tappe e realizzazioni significative. Abbiamo celebrato l’11° anniversario della messa in orbita del primo elemento della ISS e il 9° anno di permanenza umana continua a bordo. Il 2009 ha visto tutti i partner internazionali rappresentati dalle varie operazioni verso la ISS: i laboratori dal Giappone e dall’Europa con i loro rispettivi centri di controllo sono pienamente operativi, è stato portato al termine il programma di avere un equipaggio fisso di 6 componenti (Expedition 20) ed è stato eseguito il primo volo, impeccabile, di HTV. Per la prima volta inoltre abbiamo avuto ben tre navicelle Soyuz attraccate alla Stazione e il segmento Russo è cresciuto con un nuovo modulo di ricerca. Per tutti questi risultati ci congratuliamo per l’ottimo lavoro svolto, con i partners internazionali e con le squadre e i grupppi di lavoro sparse per il pianeta, nonche con i precedenti equipaggi della Stazione e quelli dei vari Shuttle che si sono succeduti.

Il 2010 promette di essere altrettanto stimolante, con il completamento della ISS e con il passaggio al pieno utilizzo di questo affascinante laboratorio e avamposto orbitale. Siamo tutti molto onorati, di contribuire nel nostro piccolo a questa avventura.

A nome di tutto l’equipaggio, vi ringraziamo per il vostro sostegno e interesse per questo capitolo dell’esplorazione umana nello Spazio.
Vi auguriamo un fruttuoso e felice Anno Nuovo.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.