La SpaceX addestra gli astronauti della NASA su Dragon

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La SpaceX (Space Exploration Technologies) ha recentemente condotto il  primo addestramento sull'operatività del proprio veicolo Dragon ad un gruppo di astronauti e di impiegati della NASA, presso il quartier generale dell'azienda privata americana, di Hawthorne, California. L'addestramento, tenuto lo scorso mese di Ottobre, è stato incentrato sulle modalità di interfaccia possibili fra l'equipaggio e il veicolo Dragon, durante le fasi di approccio e di ormeggio all'International Space Station.  Tre degli astronauti partecipanti, Tracy Caldwell Dyson, Shannon Walker e Douglas Wheelock, saranno a bordo dell'ISS durante la prima missione di Dragon verso la Stazione Spaziale, nell'ambito del programma Commercial Orbital Transportation Services (COTS).

Gli astronauti sono stati istruiti sulle modalità di ingresso e di uscita dal veicolo, sulla sua abitabilità, sulla gestione del payload tramite la SpaceX's Commercial Orbital Transportation Services (COTS) Ultra High Frequency (UHF) Communication Unit. Questa fase di addestramento è stata un passo importante nella complessa fase di transizione che assicurerà alla NASA l'alternativa allo Space Shuttle, per quanto riguarda il trasporto di carichi verso l'orbita terrestre.

Elon Musk, amministratore delegato (chief executive officer – CEO) e direttore tecnico (Chief technology officer – CTO) dell'azienda, ha dichiarato: “Questa è stata la prima volta in cui gli astronauti della NASA che interagiranno con Dragon nel corso delle sue prime missioni, sono entrati nel flight vehicle.” Egli ha poi continuato: ”La SpaceX è onorata di ospitare l'equipaggio dell'ISS per queste fasi preliminari di training. Noi stiamo lavorando per servire la NASA ulteriormente sotto il programma COTS e sotto i contratti CRS.”

Al training hanno partecipato anche gli astronauti dell'agenzia spaziale americana Marsha Ivins e Megan McArthur, oltre a del personale di riferimento dell'Astronaut Office e del Mission Operations Directorates della NASA.

Riguardo al programma Commercial Orbital Transportation Services (COTS), la SpaceX effettuerà tre voli con il veicolo Dragon. Esso, nella seconda missione passerà in prossimità dell'ISS, e nella terza vi attraccherà. A seguito del completamento di queste prime tre missioni sperimentali, la SpaceX inizierà ad adempiere al contratto CRS (Commercial Resupply Services) per 12 voli cargo fra il 2010 ed il 2015, garantendo un minimo di 20000 kg di materiale portato sull'ISS.

La SpaceX sta sviluppando una famiglia di lanciatori con l'intento di aumentare l'affidabilità e di ridurre i costi dei trasporti verso l'orbita sia abitati che non, di un fattore di dieci. A partire dal 2010 il veicolo Dragon della SpaceX fornirà trasporti verso la LEO di carichi pressurizzati e non, inclusi i rifornimenti all'International Space Station.

Immagini: © 2009 Space Exploration Technologies Corp.

1) L'astronauta dell'Expedition 23, Tracy Caldwell Dyson all'interno del veicolo spaziale Dragon della SpaceX assieme all'amministratore delegato e direttore tecnico della SpaceX Elon Musk.

2) Gli astronauti della NASA Tracy Caldwell Dyson, Douglas Wheelock, Megan McArthur e Shannon Walker sempre con Elon Musk.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)

Potrebbero interessarti anche...