In orbita il satellite Intelsat-15

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Un nuovo satellite per telecomunicazioni internazionali è stato immesso in orbita a partire dal Cosmodromo di Bajkonur.
Dopo un primo rinvio di 24 ore per motivi tecnici, il decollo del lanciatore Zenit-3SLB è avvenuto ieri alle 22,00 CET dal Pad 45/1.

Il satellite Intelsat-15 è stato costruito dalla Americana Orbital Sciences  e al lancio pesava 2484 kg.
Esso verrà posizionato in GEO a 85° Est e per 17 anni fornirà servizi video e trasmissione dati tra i paesi del Medio oriente e quelli dell' Oceano Indiano.

Basato su una piattaforma orbitale Star-2, il satellite in questione è dotato di 22 transponditori in Banda Ku.

Il lancio era gestito dalla società Land Launch, consociata alla Sea Launch.
Quest'ultima si trova in crisi finanziaria per cui si spera che anche questo lancio possa contribuire ad aiutarla alla risoluzione dei problemi.

  Questo articolo è © 2006-2019 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.