Successo per il sesto lancio Ariane-5 dell’anno

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Con il lancio pienamente riuscito del sesto vettore Ariane-5 dell'anno, Arianespace ha posto le basi per concludere un profiquo 2009, con il record del numero di lanci effettuati con questo tipo di vettore.
Il decollo di ieri è avvenuto ieri dal Pad ELA-3 di Kourou, alle 21,00 CET.
Sono stati correttamente immessi in GTO due satelliti per telecomunicazioni commerciali.
Si tratta del Thor-6, della Telenor Satellite Broadcasting  e del NSS-12 della SES World Skies.
Thor-6 pesava al lancio 3050 kg, esso è stato costruito dalla Thales Alenia Space ed è dotato di 36 transponditori in Banda Ku.
Questo satellite ritrasmetterà trasmissioni televisive sul Nord Europa, venendo posizionato in GEO a 1° West.
NSS-12 pesava al lancio 5260 kg, esso è stato costruito dalla Americana Space Systems/Loral ed è dotato di 40 transponditori in Banda C e 48 di transponditori in Banda Ku.
Dalla posizione 57° Est, in GEO, esso ritrasmetterà telecomunicazioni e TV su una vasta area dall' Europa all' Australia, passando per il Medio Oriente e parte dell'Africa e dell'Asia.
NSS-12 è stato costruito per rimpiazzare NSS-8, distrutto a seguito del fallimento del lancio dello Zenit-3 della Sea Launch nel 2007.
Quello di ieri è il 48° volo di un Ariane-5, il 34° successo consecutivo.
In Dicembre Arianespace conta di effettuare il lancio di un altro Ariane-5 con il satellite militare Francese Helios-2B.

  Ove non diversamente indicato, questo articolo è © 2006-2023 Associazione ISAA - Leggi la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.