Successo per il sesto lancio Ariane-5 dell’anno

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Con il lancio pienamente riuscito del sesto vettore Ariane-5 dell'anno, Arianespace ha posto le basi per concludere un profiquo 2009, con il record del numero di lanci effettuati con questo tipo di vettore.
Il decollo di ieri è avvenuto ieri dal Pad ELA-3 di Kourou, alle 21,00 CET.
Sono stati correttamente immessi in GTO due satelliti per telecomunicazioni commerciali.
Si tratta del Thor-6, della Telenor Satellite Broadcasting  e del NSS-12 della SES World Skies.
Thor-6 pesava al lancio 3050 kg, esso è stato costruito dalla Thales Alenia Space ed è dotato di 36 transponditori in Banda Ku.
Questo satellite ritrasmetterà trasmissioni televisive sul Nord Europa, venendo posizionato in GEO a 1° West.
NSS-12 pesava al lancio 5260 kg, esso è stato costruito dalla Americana Space Systems/Loral ed è dotato di 40 transponditori in Banda C e 48 di transponditori in Banda Ku.
Dalla posizione 57° Est, in GEO, esso ritrasmetterà telecomunicazioni e TV su una vasta area dall' Europa all' Australia, passando per il Medio Oriente e parte dell'Africa e dell'Asia.
NSS-12 è stato costruito per rimpiazzare NSS-8, distrutto a seguito del fallimento del lancio dello Zenit-3 della Sea Launch nel 2007.
Quello di ieri è il 48° volo di un Ariane-5, il 34° successo consecutivo.
In Dicembre Arianespace conta di effettuare il lancio di un altro Ariane-5 con il satellite militare Francese Helios-2B.

  Questo articolo è © 2006-2019 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.