Completata la Preliminary Design Review di Orion

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' stata completata con estrema soddisfazione la Preliminary Design Review della capsula Orion, tappa fondamentale per iniziare la produzione fisica dei sistemi e dell'intera capsula.
Il compito della PDR è di validare tutti i sistemi, prima di iniziare la produzione dell'hardware, verificando che quanto progettato risponda ai requisiti di sicurezza e affidabilità richiesti.
L'attuale configurazione della capsula, valutata e positivamente approvata in questi giorni, prevede la rispondenza a 3 profili di missione differenti: missioni in LEO di supporto alla ISS, missioni lunari dalla durata di una settimana circa sul suolo selenico e missioni lunari in supporto ad avamposti permanenti.
Il completamento della PDR sancisce quindi la chiusura della fase di progettazione e l'inizio delle prime fasi di produzione del nuovo mezzo.
La PDR è in realtà iniziata da molti mesi, da febbraio a luglio di quest'anno tutti i singoli sistemi che compongono Orion sono stati esposti, valutati e validati uno ad uno, successivamente negli ultimi due mesi la vera e propria PDR del veicolo complessivo è stata completata analizzando le centinaia di progetti dei 10 settori di sviluppo della NASA guidati dal main-contractor Lockheed Martin.
In totale sono stati valutati oltre 300 progetti tecnici suddivisi nei 18 sistemi che compongono il futuro veicolo spaziale.
Ora si passerà alla Critical Design Review, prevista per il 2010, tappa successiva del ciclo di progettazione di qualsiasi nuovo sistema.

  Copyright Associazione ISAA 2006-2020 - Vedi qui i dettagli della licenza.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.