Palapa-D1 immesso in un’orbita incorretta da un CZ-3B Cinese

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Dal poligono Cinese di Xichang, oggi è stato lanciato un vettore CZ-3B con il compito di immettere in orbita di trasferimento geostazionario il satellite Indonesiano per telecomunicazioni Palapa-D1.
Il decollo è avvenuto alle 11,28 CEST, ma durante la fase di accensione del terzo stadio, un malfunzionamento dello stesso ha caustato l'immissione del satellite in un'orbita incorretta.
Il Palapa-D1 era programmato per sostituire il vecchio Palapa-C2, in GEO dal 1996, a 113° Est, per coprire l' Est dell' Asia e l'Australia.
Al momento non si conosce la causa esatta del malfunzionamento e non si sa se il satellite potrà essere recuperato e immesso nell'orbita corretta.
Palapa-D1 pesa 4100 kg, è stato costruito dalla Thales Alenia Space utilizzando uno Spacebus 4000B3, con una vita operativa prevista di 15 anni.
Esso è dotato di 24 transponditori standard in Banda C , 11 transponditori potenziati in Banda C e 5 trasponditori in Banda Ku.
Quello di oggi è il 12° lancio del CZ-3B, che iniziò la carriera con un clamoroso fallimento il 14 febbraio 1996, quando deviò nettamente la traiettoria subito sopra il Pad di lancio, venendo subito distrutto da una spettacolare esplosione.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.