ISS Daily Report – Martedì 18 Agosto 2009

ISS Daily Report  Martedì 18 Agosto 2009

Romanenko ha riservato circa due ore per la sostituzione dei dispositivi SPOPT (Fire Detection & Suppression System) all’interno del modulo SM. Il cambio, si deve all’esaurimento della vita operativa dei dispositivi, che sono stati rimpiazzati con materiale nuovo arrivato con la Progress 34P. Ogni dispositivo (una sorta di Kit) prevede cartucce filtro e pre-filtro, maschera e respiratore portatile. Il materiale scaduto verrà deorbitato con il cargo.

OGS IFM (Inflight Maintenance): dopo la preparazione dei ricambi e della attrezzatura video per permettere di seguire lo svolgimento del lavoro dal team a Terra, THirsk e DeWinne sono passati alla fase operativa. Purtroppo l’intervento ha avuto esito negativo perchè il delta P non è variato. La pressione resta ferma a 21,8 psi, troppo vicino al limite di 23 psi in cui interviene lo “shutdown” automatico. Si procede con le analisi del problema.

Mike Barratt ha completato la sua prima sessione di controllo SWAB su campioni di acqua dal PWD (dispenser di acqua potabile) e Thirsk ha eseguito la documentazione fotografica.
SWAB utilizza un sistema avanzato di tamponi e filtri a base di gel, e tecniche particolari per valutare la presenza di microrganismi a bordo della ISS, compresi agenti patogeni (microbi che possono causare malattie). Inoltre ha la capacità di conservare la traccia dei cambiamenti delle colonie batteriche che “visitano” la Stazione ad ogni arrivo di equipaggio, cargo o quando si aggiunge un nuovo modulo. Lo studio serve per comprendere i livelli di rischio portati da questi microrganismi sia per l’equipaggio che per la stessa Stazione.

Mike si è inoltre, impegnato in un training sul dispositivo EVA SAFER (Extravehicular Activity Simplified Aid for EVA Rescue) utilizzando un nuovo e sofisticato programma presente su uno dei laptop predisposti.

Kopra ha iniziato la sua preparazione psicofisica per il rientro a Terra con il prossimo volo Shuttle.
DeWinne all’interno del Nodo-2 si è dedicato alla preparazione dello spazio in cui installare il nuovo tapis roulant C.O.L.B.E.R.T.

Alle 8:30 i sei membri dell’equipaggio hanno inviato un messaggio (non interattivo) per essere incorporato nel nuovo Tour nord americano degli U2.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.