Segnalato un impatto sulla superficie di Giove

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Da molteplici fonti ufficiali, tra cui la NASA, e recentemente da alcuni organi di informazione si è venuti a conoscenza dell'impatto di un corpo celeste di piccole dimensioni (su scala planetaria) con il pianeta Giove. Questo ben 15 anni dopo l'impatto confermato della la cometa Shoemaker-Levy 9 contro il gigante gassoso.

L'impatto è stato individuato da un astronomo amatoriale, che ha individuato una zona più scura, di piccole dimensioni e non nota prima, osservando il pianeta. L'osservazione è stata quindi ripetuta dagli scienziati del JPL di Pasadena attraverso i telescopi ad infrarossi di Mauna Kea (Hawaii), confermando un impatto.

La macchia scura segnalante la collisione presunta è stata notata nella zona del polo sud planetario. La tesi dell'impatto sarebbe avvalorata da una zona brillante e chiara nell'atmosfera immediatamente circostante la macchia scura, che evidenzierebbe le particelle sprigionate con l'emissione di gas quali ad esempio ammoniaca. Attualmente non è ancora possibile capire cosa ha determinato l'impatto. Le probabilità di una cometa sono comunque elevate, ma non si escludono grandi asteroidi.