Possibili variazioni in vista per Ares I-Y

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La Commissione dell'Ares Project sta valutando vantaggi e svantaggi nel ridefinire i requisiti e il profilo di missione del secondo lancio test di Ares, ovvero Ares I-Y attualmente previsto per marzo 2014.
Il cambiamento principale in fase di analisi è la possibilità di utilizzare un upper stage realmente funzionante anzichè un upper stage reale ma inerte come attualmente previsto.
Per fare ciò sarebbe da mettere in conto un ritardo di 3 mesi rispetto alla data attuale prevista per il lancio, facendo slittare il tutto a Giugno 2014 e la consegna del primo motore J2-X per l'integrazione con l'upper stage a non prima del Febbraio 2013.
Attualmente si prospetta anche l'intenzione di avere almeno 2 voli unmanned prima del primo lancio con equipaggio, e ad oggi il calendario prevede che solo Orion 1 sia unmanned, con questa modifica si potrebbero sfruttare due missioni quasi complete e unmanned prima di avere a bordo delle persone.
Per ora si è comunque deciso di non effettuare ancora cambiamenti al calendario, la prossima revisione è prevista per Ottobre, quando si discuteranno definitivamente queste possibilità e si definirà con sicurezza il calendario sino alla Initial Operating Capability.

Ares I-Y è attualmente definito come il secondo test del vettore completo Ares, che segue Ares I-X, e che prevede attualmente l'uso di un primo stadio completo e un secondo stadio reale ma inerte con un mockup del modulo di servizio e una torre di fuga reale che verrà attivata al termine dell'accensione del primo stadio simulando un'eventuale fuga per un malfunzionamento del secondo stadio ad alta quota.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Potrebbero interessarti anche...