L’ESA costruirà in Argentina una nuova stazione radio per missioni automatiche

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'Agenzia Spaziale Europea, ESA, congiuntamente col Ministero degli esteri Argentino ha raggiunto un accordo per la costruzione di una radio-stazione di tracciamento per le missioni spaziali verso lo spazio profondo; la nuova Deep Space Ground Station sarà costruita presso il paese montuoso di Malargue nella provincia di Mendoza e sarà costituita da un’antenna di 35 metri di diametro.

L'annuncio segue la firma di diversi accordi di cooperazione tra l'Argentina e l'ESA già iniziati lo scorso anno.

Lo stazione di terra supporterà le future missioni spaziali ESA con particolare riferimento a quelle in previsione per Marte.

La rete di controllo Deep Space dispone ora di due stazioni riceventi, una in Spagna presso Cebreros, l'altra a New Norcia, in Australia.
La terza stazione in Argentina si unirà alle due già operative e ad un certo numero di altre piccole stazioni a formare il sistema di monitoraggio dell'ESA.

Questa Stazione servirà anche alla Nazione sudamericana come punto di riferimento per intraprendere le mosse attuative di collaborazione internazionale all'interno del Piano Spaziale Nazionale Argentino.

Nell'immagine (fonte ESA) l'antenna posta a New Norcia, in Australia

  Copyright Associazione ISAA 2006-2021 - Vedi qui i dettagli della licenza.