Firmato contratto COTS fra Thales Alenia Space e OSC

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' stata annunciata oggi a Parigi, al salone di Le Bourget, la firma del contratto, all'interno del programma della NASA COTS, per la fornitura di sistemi di rifornimento e approvvigionamento alla ISS, fra Thales Alenia Space e OSC.
Thales Alenia Space e OSC, insieme a SpaceX sono risultate le due "cordate" vincitrici della gara di appalto per servizi commerciali di supporto alla Stazione Spaziale Internazionale nei mesi scorsi. La firma annunciata oggi completa la fase di "procurement" la quale ha visto stanziati 3,5 miliardi di dollari complessivi e un contratto da 1,9 miliardi di dollari per l'offerta della joint venture OSC-TAS.
Il contratto firmato oggi comprende la consegna, a partire dal Dicembre 2010 e sino al 2015, di 9 unità complete, di cui un prototipo che è al di fuori del programma di supporto alla ISS, 2 moduli da 2000kg di payload e 6 ulteriori moduli da 2700kg.
Cygnus, questo il nome del sistema proposto, è lanciato da un Taurus II ed è formato da un modulo pressurizzato, direttamente derivato dagli MPLM e ATV e costruito in Italia e da un modulo di servizio "standard" fornito da OSC.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.