Pronto al lancio un Delta II con un satellite militare USA

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' pronto al lancio per martedi 5 maggio il satellite USA Space Tracking and Surveillance System Advanced Technology Risk Reduction, noto come STSS-ATRR, gestito dall'agenzia di difesa missilistica americana (Missile Defence Agency) e progettato per testare in orbita la tecnologia sensoristica che farà parte del programma di difesa missilistico nazionale United States Missile Defense Agency (MDA).

Il satellite sarà lanciato attraverso un Delta II dalla base di Vandenberg (California). Il vettore, gestito da ULA, porterà il proprio carico pagante in orbita LEO polare a partire dalle 20:24 GMT di martedi, dal complesso di lancio 2. La finestra di lancio sarà di 28 minuti, benchè si preveda, problematiche meteo o tecnologiche a parte, di lanciare all'apertura della launch window.

La FRR è stata completata giovedi scorso, con l'approvazione del fueling del secondo stadio del Delta II con tetrossido di azoto e Aerozina 50 (Idrazina e UDMH). Durante il rifornimento dei propellenti è stato anche portato a termine il consueto ciclo di simulazioni di countdown.

Un'estensione pre-lancio della FRR avverrà lunedì mattina ora locale, in cui si controlleranno le operazioni in attesa del lancio, eventuali questioni tecniche aperte e l'operatività di lanciatore e satellite. Seguirà l'Acceptance Review con l'approvazione finale e formale del lancio. Le condizioni meteo per martedi appaiono globalmente buone: eventuali sistemi perturbanti dovrebbero scomparire per la data di lancio.

Press kit della missione [url=http://www.ulalaunch.com/launch/STSS_ATRR/STSSATRR_MOB.PDF]qui[/url].

  Copyright Associazione ISAA 2006-2021 - Vedi qui i dettagli della licenza.