ISS Daily Report – Martedì 31 Marzo 2009

ISS Daily Report – Martedì  31 Marzo 2009

Yuri LONCHAKOV ha stivato il payload (per la verità una suite di strumenti) “Matryoshka-R” impacchettando il tutto per il ritorno a Terra con TMA-13.

Dopo che ieri si era esercitato con il simulatore software, Koichi ha ripreso a sperimentare anche oggi impegnandosi diverse ore nella movimentazione a scopo di esercitazione, sotto l'occhio di Mike FINCKE che interveniva in aiuto, quando necessario. Mike ha inoltre assistito il centro di controllo giapponese Tsukuba, compiendo alcune operazioni all'interno di KIBO, sostanzialmente alcune operazione di configurazione.

Yuri in vista del rientro e quindi nell'immersione nella gravità terrestre, ha continuato la sua sessione con la “Chibis” (la tuta che permette per mezzo di aria in pressione di stimolare il sistema cardiovascolare, come fosse soggetto alla gravità).

Gennady Padalka ha eseguito dei compiti di routine e preso diverse fotografie degli elementi che compongono il boccaporto di poppa di SM, usato l'altro Sabato per l'attracco manuale della Soyuz 18S. Le fotografie si rendono necessarie per permettere agli specialisti a Terra, le dovute valutazioni sulle condizioni del boccaporto, soprattutto in seguito ai seppur rari agganci in modalità manuale.

Mike FINCKE, nell'US Airlock ha iniziato la rigenerazione delle cartucce METOX (vedi anche, ad esempio, report del 23.01.09) usate di recente da Mission 15/a. Queste sono le prime di una lunga serie di ricariche per recuperare le cartucce METOX, esaurite con le ultime operazioni EVA nella eliminazione della CO2.

Fincke, Rabbatt e Wakata si sono impegnati per un'oretta nella sistemazione del materiale di supporto mandato su con il Discovery STS-119. Poi l'equipaggio si è preso diverse ore, riservandole alla esplicazione del passaggio di consegne a Expedition 19.

(VC-16 = Visiting Cosmonaut 16) Charles Simonyi: oltre le attività di routine già illustrate, Charles ha avuto un colegamento PAO TV, con Padalka.

Alle 05:56 am Fincke ha eseguito un collegamento radio amatoriale con l'equipaggiamento Kenwood, con 15 studenti del Science Dream Associaton (SDA) di Kobe-city Japan.

Alle 02:50 pm Padalka ha invece familiarizzato con i comandi dell'apparato Kenwood e poi eseguito un collegamento radio con un gruppo di studenti canadesi, di Montreal.

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.