Cancellato il programma militare T-SAT

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Negli scorsi giorni, il Segretario alla Difesa USA, Robert Gates, annunciando tutta una serie di tagli e cancellazioni nelle acquisizioni da parte del Pentagono, ha comunicato che il programma di Satelliti per telecomunicazioni militari T-SAT ( Transformation Satellite) è stato cancellato.
Già l’anno scorso si era rinviata la scelta relativa al costruttore dei cinque satelliti della serie
( http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=8541.msg81063#msg81063).
Il programma T-SAT è stato oggetto di un continuo lievitare dei costi previsti, nonché di un continuo slittare dei tempi programmati.
Inizialmente T-SAT-1 doveva essere lanciato nel 2013 con un Delta 4H, seguito poi dagli altri quattro entro il 2018.
Nei mesi scorsi si era constatato che il primo lancio non avrebbe potuto avere luogo prima del 2019, con ulteriori aggravi di costi.
Finora per il programma suddetto sono stati spesi 1,5 Miliardi di Dollari.
Sembra ora che i fondi già stanziati a disposizione verranno dirottati sul programma complementare AEHF (Advanced EHF) per costruire due esemplari aggiuntivi rispetto ai tre ora in costruzione. Il lancio di AEHF-1 è previsto per il 2010.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.