Spirit update: piccoli progressi sulla nuova strada

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Sol 1831-1837,  26 Febbraio / 4  Marzo

Dopo aver fatto buoni progressi sulla nuova strada attorno alla “Home Plate” in direzione est, Spirit ha incontrato delle difficoltà sul terreno dell'angolo nord-est della Home Plate. La strada è difficoltosa perchè deve risalire un pendio con molta sabbia, un materiale fine che impedisce una buona trazione delle cinque ruote motrici del rover.

Dopo essersi allontanato di circa 15 metri dalla Home Plate la scorsa settimana, in sole due tappe, Spirit è avanzato di soli 1,4 metri nel Sol 1831 (26/02). In due spostamenti nei successivi due sol Spirit si è mosso di appena 4 metri. Durante il Sol 1837 (04/03) Spirit ha avuto difficoltà a girarsi verso la nuova direnzione, sempre a causa del terreno troppo soffice.

Il piano è di tornare indietro di poco e attaccare la salita leggermente più di traverso.

Al Sol 1837 (04/03), la produzione di energia dei pannelli solari di Spirit è di 282 watt/ora, il fattore di opacità dell'atmosfera (tau) è di 0.742 , e il fattore polvere sopra i pannelli solari è di 0.320. Il rover è in buona salute, e sta per compiere il suo tragitto attorno all'angolo nord-est della Home Plate. In totale Spirit ha percorso 7.602,42 metri.

Marco Zambianchi

Spacecraft Analyst per la missione Gaia presso ESA/ESOC, è fondatore di ForumAstronautico.it, e co-fondatore di AstronautiCAST. Conferenziere di astronautica al Planetario di Lecco fino al 2012, scrive ora su AstronautiNEWS ed è Presidente dell'associazione ISAA.