Cassini Status Report

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Dopo LV-41 dal centro controllo missione di Pasadena, si e' deciso di modificare  l'impostazione dei set di propulsione della sonda facendo passare il sistema di riserva B da "Auto" a "ON" ad eccezione di quando si accendano i thruster, si e' disattivata la sequenza di fondo S48, e caricata una sequenza "mini-background" che verrà eseguito da DOY 70-76.
Gli ultimi ordini saranno operativi dal 12 marzo.

Tale impostazione si è resa necessaria in quanto il sistema primario ha rilevato una costante degradazione di performance. Ricordiamo che la sonda e' in funzione dal 1997. Tuttavia e' solo la seconda volta, dall'inizio della missione, che un sistema richiede il backup.

I motori sosno stati accesi per sia per modificare il momento angolare che per piccole correzioni della rotta della sonda.
Tutto il sistema di otto propulsori e' natrualmente costruito con ridondanza sia del circuito che del motore vero e proprio.

Cassini ha completato il suo ciclo originale di missione quadriennale, ed adesso e' iniziata la fase "[i]extended mission[/i]".