La torre mobile di Vega completa il suo rollout di valutazione

La torre di lancio mobile per il nuovo vettore leggero di Arianespace Vega è entrata in funzione per la prima volta questa settimana, presso lo Spaceport della Guiana Francese.

Questa mobile gantry fa parte delle infrastrutture del sito di lancio ELA-1 della base francese, che in passato vennero utilizzate con i vettori Ariane 1 e 3, e che ora sono state aggiornate ed adattate alle esigenze di Vega.

Durante l’assemblaggio del veicolo e nel corso dell’integrazione del payload sul pad, l’incastellatura mobile viene posta attorno alla struttura verticale dei cablaggi ombelicali proteggendo il vettore e la zona di lavoro dalle intemperie. Una volta terminati i lavori, la gantry viene spostata e fissata nella sua posizione di parcheggio, liberando il pad di lancio per il liftoff.

La mobile gantry è alta 50 metri, ha una velocità massima di 5 metri al minuto e ha un raggio d’azione di 80 metri dalla sua posizione di parcheggio a quella operativa.

Dopo questo test iniziale, la nuova struttura rimarrà nella sua posizione operativa per alcune settimane per permettere la conclusione di altri lavori sul pad di lancio, sul traliccio degli ombelicali e per permettere l’installazione di piattaforme di accesso e delle linee di rifornimento dei fluidi.

Il nuovo vettore Vega entrerà in servizio entro la fine di quest’anno, ed avrà una capacità di carico di 1500 kg in un’orbita circolare di 700 km di altezza.

Nelle immagini, che sono (C) di Arianespace osserviamo la nuova struttura in movimento dalla posizione di parcheggio a quella operativa, per ricoprire l’umbilical mast, che si scorge nella seconda immagine.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)