La NASA ha assegnato un contratto per la tuta lunare

La NASA ha assegnato un contratto provvisorio alla Oceaneering International Inc. di Houston per dare inizio alla progettazione, allo sviluppo e alla produzione di una nuova tuta spaziale per il Programma Constellation che verrà indossata dagli astronauti nei viaggi verso l’International Space Station e per l’esplorazione della superficie lunare.

Questo contratto provvisorio consente alla Oceaneering International di iniziare a lavorare contemporaneamente alla fase di contrattazione in cui la NASA e la Oceanereeng stessa negozieranno i termini definitivi del capitolato. Il valore dell’attuale accordo ammonta a 9,6 milioni di $, ed esso sarà vigente dal 2 Marzo e terminerà il 29 Agosto 2009.

La struttura del contratto è la medesima di quella del contratto stipulato nel Giugno 2008, e la sua programmazione è stata aggiornata agli avanzamenti del Programma Constellation. Sono stati inclusi gli aggiornamenti relativi alla Federal Acquisition Regulation e alla NASA Federal Acquisition Regulation Supplement. Gli aggiornamenti programmatici riguardano il periodo compreso dal Marzo 2009 al Settembre 2015. L’estensione del periodo di performance va a combaciare con la tabella di marcia del Programma Constellation.

L’Opzione 1 riguarda il completamento del progetto, lo sviluppo, i tests e la valutazione dei componenti della tuta per la superficie lunare. Essa è stata accomodata per incominciare nell’Ottobre del 2011 per proseguire fino al Settembre 2020. L’Opzione 2, per la tuta da utilizzare nell’Orion crew module, riguarda la produzione e l’elaborazione ingegneristica in con un’intelaiatura [url=http://en.wikipedia.org/wiki/Cost-plus_contract]“cost-plus-award fee”[/url] o [url=http://www.businessdictionary.com/definition/fixed-price-contract.html]“firm-fixed-price”[/url], per indefinite spedizioni ed indefinite quantità. Esso inizierà nell’Ottobre del 2015 per terminare nel Settembre del 2020.
Il valore stimato del contratto finale dovrebbe aggirarsi attorno ai 180 milioni di $.

La tuta spaziale, con i suoi sistemi di supporto forniranno protezione nelle fasi di lancio e rientro. Il sistema offre anche la possibilità si svolgere spacewalks di contingenza. Per delle brevi escursioni sulla superficie lunare, la tuta avrà un’autonomia di una settimana di moon walks. Il dispositivo dovrà anche essere progettato per supportare spacewalks multiple nel corso di spedizioni lunari anche potenzialmente della durata di sei mesi.

Gli apparati dovranno essere forniti nel numero di quattro per gli astronauti lunari, e nel numero di sei per gli astronauti in viaggio verso l’ISS.

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)