ISS Daily Report – Martedì 27 Gennaio 2009

ISS Daily Report – Martedi 27 Gennaio 2009

In vista  di una nuova serie di esperimenti InSPACE-2, in MSG, Mike e Sandra hanno familiarizzato una mezz'oretta con i materiali dell'esperimento per poi iniziare a preparare la strumentazione. InSPACE-2 si occupa dello studio di una nuova classe di “smart materials” che, riguarda sostanzialmente fluidi con all'interno un'alta percentuale di microparticelle ferrose, che sotto l'effetto di campi magnetici variano le loro proprietà meccaniche. Sembrerebbe che i possibili impieghi siano ampi, dai nuovi sistemi frenanti, a sottosistemi in aviazione, etc etc.

Mike & Sandra hanno speso un'ora con il setup del software POC-DOUG, fase che precede le attività del braccio robotico SSRMS in preparazione per il giorno 28/01. Tre i principali obiettivi:
1) collaudo del punto di attacco PDGF presente sul Nodo-2.
2) attacco al punto PDGF della base MBS  (Mobile Base System) per configurare SSRMS in base alle specifiche della prossima missione 15A.
3) Posizionare SSRMS in un modo adatto per la traslazione di MT (Mobile Transporter) sul posto lavoro nr.1 e poi in data 2 Febbraio, sulla postazione nr.6

Sandra ha dovuto eseguire inoltre una analisi-guasti (troubleshooting) riguardo la segnalazione di un diodo LED sul componente Russo (pre-treat & water pump) del nuovo WHC (Waste & Hygiene Compartment). Si è trattato di controllare e verificare alcuni cablaggi.

Alle 10:00 am, LONCHAKOV ha chiacchierato con degli studenti (selezionati tra le 53 scuole del distretto di Tver). Presenti anche il cosmonauta Treshchev (classe del '58) e il governatore della regione.

Dispositivo CDRA (qui con Peggy):
il dispositivo per l'eliminazione della anidride carbonica, torna ad essere attivato per due mezzi cicli al giorno (dal  momento che aveva esaurito da 5 giorni, i test della durata di 85 giorni in cui era stato sottoposto). Nel frattempo è stato attivato il Vozdukh, che è la controparte russa del CDRA, installata nel SM.
admin: alcuni allegati sono stati eliminati in quanto corrotti

Marino Favorido

Marino ha collaborato con AstronautiNEWS fino al settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.