In partenza satellite Giapponese GOSAT-Ibuki

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Sulla rampa di lancio Yoshinobu Launch Complex, a Tanegashima è pronto per il lancio un vettore H2A, il quale porterà prossimamente in orbita il satellite GOSAT (Greenhouse Gases Observing Satellite),nonchè una serie di minisatelliti.
Una volta in orbita, come da tradizione Giapponese, GOSAT verrà ribattezzato Ibuki, esso per conto dell'Agenzia Spaziale Giapponese JAXA, studierà i gas atmosferici che producono l'effetto serra.
GOSAT è stato costruito dalla Mitsubishi Heavy Industries, Ltd e pesa circa 1750 Kg.
I minisatelliti aggiuntivi sono: SOHLA-1, SDS-1, SpriteSat, PRISM, KKS-1, STARS e SorunSat-Kagayaki.
Il lanciatore H2A è il 15° della serie ed è configurato nella versione 202, l'orbita terrestre sarà del tipo Eliosincrono.
Il lancio era previsto già nei giorni scorsi, purtroppo per le cattive previsioni meteo, esso è gia stato rinviato un paio di volte.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.