Non c’è vacanza al KSC: orbiter e pad 39B

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Periodo di lavoro e profondi cambiamenti al KSC in Florida, mentre Discovery ed Endeavour vengono ricondizionate per i prossimi voli previsti sul pad 39B è iniziata la fase più spettacolare della prima parte di riconversione della rampa per il programma Constellation.
Dopo aver costruito la parte inferiore delle tre torri parafulmine che proteggono il pad, è giunto ora il momento di costruire anche tutta la parte superiore per raggiungere l'altezza necessaria di 300m.
Per fare questo è giunta nei giorni scorsi e assemblata una gigantesca gru, una Manitowac 21000, che potrà raggiungere tale quota e terminare la costruzione delle strutture a traliccio.
La gru dovrebbe terminare il proprio lavoro sui tre tralicci nel giro di quattro mesi, il costo dell'affitto di tale macchina è circa 1 milione di dollari al mese che vanno ad inserirsi nel costo totale di costruzione delle strutture, fissato a 28 milioni di dollari dalla ditta vincitrice dell'appalto Ivey Construction.
Il 2009 sarà anche l'anno dell'inizio della costruzione del sistema di fuga dalla rampa 39B su rotaia, molto simile ad una montagna russa, tanto da dover coinvolgere nella fase di progettazione non ancora terminata oltre ai tecnici della RS&H, la ditta costruttrice, anche ingegneri della Disney con esperienza nel settore.
La data reale di inizio non è comunque ancora stata fissata con certezza.
Allo stesso tempo nel VAB nella HB4 continua l'assemblaggio del mockup del secondo stadio di Ares I per il primo test in volo del prossimo anno del vettore. Durante le feste l'attività di assemblaggio, non essendo stringente verrà sospesa.
La data di lancio verrà fissata il prossimo mese, a Luglio se STS-125 e STS-400 utilizzeranno lo stesso pad e probabilmente a Ottobre se verrà richiesto l'uso di entrambe le rampe, impedendo le modifiche alla 39B necessarie per Ares I-X.

La gran parte del personale durante le festività natalizie sarà in ferie, rimarranno un centinaio di persone per gli orbiter a continuare il lavoro.
Per Discovery il rollover al VAB è previsto per il 7 Gennaio, la Space Shuttle Program FRR avverrà il 20 e 21 Gennaio, mentre la NASA-HQ Level I FRR il 3 Febbraio.
Per Endeavour, appena rientrata dalla California il lavoro è intenso per la rimozione delle protezioni installate per il volo transcontinentale e l'inizio della fase di ricondizionamento e rimozione del payload dalla stiva.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.