STS 126 Endeavour – FD11 – missione prolungata di un giorno

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L' undicesima giornata della missione STS-126 è stata caratterizzata da due importanti eventi.
Prima dell' effettuazione della quarta EVA, i responsabili del Mission Management Team (MMT), hanno comunicato ai componenti dell' equipaggio che la missione viene ufficialmente estesa di un giorno, prevedendo quindi lo sgancio dalla ISS per Venerdi e l'atterraggio al Kennedy Space Center per Domenica, 30 Novembre.
La decisione del prolungamento è motivata soprattutto dall'esigenza di mettere a punto il sistema di riciclo delle urine (WRS) che, installato nel laboratorio Destiny, stenta a funzionare correttamente.
La quarta EVA ha avuto ufficialmente inizio alle 18,24 GMT (19,24 Italiane), gli astronauti impegnati erano Stephen Bowen e Robert "Shane" Kimbrough.
In primo luogo, essi hanno completato il lavoro allo Starboard SARJ, sostituendo l'ultimo TBA e procedendo alla pulizia ed alla lubrificazione dell' ultimo settore di pista scorrevole.
In seguito Kimbrough si è recato sul Portside SARJ, che finora ha funzionato correttamente, ed ha provveduto a pulire e lubrificare le piste come azione preventiva.
Altri obbiettivi dell'attività extraveicolare sono stati l'installazione di una antenna GPS sul modulo KIBO e l'installazione di una camera TV esterna sulla struttura P3.
L' EVA n°4 è durata ufficialmente sei ore e sette minuti.
Questa è stata la 118° EVA dalla ISS, la 19° dalla stazione nel 2008.
Il tempo totale delle EVA dalla ISS assomma ora a 745 ore e 29 minuti.
Durante la missione STS-126 sono state effettuate quattro EVA per un totale di 26 ore e 41 minuti.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.