L’Atlantis in preparazione per lo smontaggio dall’ET-127

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Domani iniziano le operazioni per lo smontaggio dell'Atlantis dall'ET-127.
Dopo il rientro dal Pad 39A, il complesso si trova ora nel VAB-HB3 del Kennedy Space Center.
Come è noto, ll rientro è seguito alla  sospensione delle operazioni per il lancio dell'STS-125, causata dai noti problemi allo Hubble Space Telescope.
La preparazione verrà effettuata tra domani e Venerdi, lo smontaggio dell'Atlantis avrà inizio Lunedi 10 Novembre.
Sono in corso attualmente le riparazioni all'External Tank, nei punti intaccati dalla caduta di un'asta metallica al Pad, sono stati rimossi alcuni tratti dell'isolamento termico e dopo una accurata pulizia si sta procedendo alle analisi dettagliate delle cavità, prima di procedere alla ricopertura con idoneo materiale isolante.
La superficie dell'Atlantis è stata esaminata con cura, non sono stati registrati segni di impatto, in particolare sono stati esaminati i bordi delle ali ricoperti dai pannelli RCC.
Dopo il distacco, l'Atlantis verrà riportato nell'ambiente controllato dell'OPF, a sua volta, lo stack ET-127 piu SRBs verrà messo a disposizione per la missione STS-119 Discovery, prevista per il Febbraio 2009.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.