STS-126: concluso il TCDT

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Ieri, al KSC si è concluso positivamente il Terminal Countdown Demonstration Test (TCDT) relativo alla missione STS-126 Endeavour. 
L'equipaggio designato alla missione ha simulato, al Pad e sull' Endeavour, le fasi precedenti il lancio, compresa l'uscita immediata dalla navetta in caso di evacuazione forzata.
Dopo l'uscita, la discesa a terra via cavo in una apposita cabina si è effettuata, come al solito, senza la presenza fisica del crew, ma solo con dei simulacri, tutto si è svolto regolarmente.
Intanto, la preparazione dell'Endeavour al Pad 39A procede normalmente, si stanno concludendo le ultime verifiche ad alcuni componenti della navetta, al braccio OBSS e alla messa a punto della LMC (Lightweight Multi-Purpose Experiment Support Structure Carrier).
Al termine delle verifiche si procedera' alla chiusura definitiva dei portelloni della stiva.
Il prossimo step sara' l'Agency Flight Readiness Review (FRR), previsto per oggi e domani.
In questa sede si esaminera' l'unico problema ancora in sospeso, cioè la possibilita' che Plasma con carica positiva crei durante una EVA un potenziale grave pericolo agli astronati.
Sono in corso studi su come mitigare il pericolo, modificando le procedure e la tempistica delle EVAs, comunque non si prevede che questo comporti un rinvio del lancio.
Il FRR ufficializzera' la data di lancio, attualmentre prevista per il 15 Novembre GMT, salvo poi essere confermata il 5 Novembre ,dopo che la NASA comunichera' il nuovo programma dei lanci STS.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.